Possono prendere parte all’attività della categoria Giovanissimi i calciatori che, anteriormente al 1° gennaio dell’anno in cui ha inizio la stagione sportiva, abbiano compiuto anagraficamente il dodicesimo anno di età e che, nel medesimo periodo, non abbiano compiuto il quattordicesimo.
Under 14
Possono prendere parte all’attività Under 14 i calciatori che, anteriormente al 1° gennaio dell’anno in cui ha inizio la stagione sportiva, abbiano compiuto anagraficamente il 12° anno di età e che, nel medesimo periodo, non abbiano compiuto il 13°.

a) Tabella riepilogativa dei limiti d’età nella categoria Giovanissimi

CAMPIONATO FASCIA D’ETAULTERIORI POSSIBILITA’ DI PARTECIPAZIONE
UNDER 15 2005–2006Massimo 5 calciatori nati nel 2007, dopo il compimento del 12° anno di età (no 2008)
UNDER 14 2006 Massimo 5 calciatori nati nel 2007, dopo il compimento del 12° anno di età (no 2008)

b) Composizione delle squadre
Ai campionati della categoria Giovanissimi, ad eccezione di quello Nazionale, è possibile partecipare con squadre composte da ragazzi e ragazze. Alle ragazze viene concessa la possibilità di partecipare a tale attività, anche se appartenenti per età alla categoria “Allieve”. In tal caso è necessario presentare richiesta di deroga al Presidente del Settore Giovanile e Scolastico attraverso il Comitato Regionale LND territorialmente competente.
Le società possono tesserare calciatori extracomunitari, fermo restando il rispetto delle normative federali e delle disposizioni FIFA in materia di tesseramento dei minori.
c) Durata delle gare
Le gare vengono disputate in due tempi di 35’ ciascuno.
d) Saluti
Al termine di ogni incontro i dirigenti ed i tecnici dovranno sollecitare i partecipanti alla gara a salutarsi fra loro, stringendosi la mano, sia all’inizio che alla fine di ogni confronto, utilizzando la stessa cerimonia.
In entrambe le occasioni i partecipanti dovranno schierarsi a centrocampo insieme all’arbitro, salutando il pubblico e la squadra avversaria.
e) Ordinamento dei campionati
L’attività della categoria Giovanissimi si articola come segue:

  • CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 15 SERIE A e B
  • CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 15 SERIE C
  • CAMPIONATO REGIONALE UNDER 15
  • CAMPIONATO PROVINCIALE E LOCALE UNDER 15

f) Conduzione tecnica delle squadre:
Le squadre che partecipano al Campionato Provinciale o Locale Giovanissimi hanno l’obbligo di utilizzare un allenatore abilitato dal Settore Tecnico con qualifica federale UEFA o Istruttore Giovani Calciatori (ante 1998) o Allenatore di III Categoria (ante 1998), iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici e regolarmente tesserato per la stagione sportiva in corso. Il tesseramento dell’allenatore deve essere effettuato e formalmente comunicato entro l’inizio del campionato. In presenza di casi particolari e di comprovate necessità, il Presidente del Comitato Regionale LND territorialmente competente, in accordo con il Presidente Regionale dell’AIAC, può presentare richiesta al Presidente del Settore Giovanile e Scolastico per l’utilizzo di tecnici non qualificati che abbiano comunque frequentato corsi CONI-FIGC. Le richieste pervenute verranno trasmesse al Settore Tecnico, con parere del Presidente del Settore Giovanile e Scolastico, per le relative determinazioni.

Torneo “Under 14” Fascia B.
Possono partecipare i calciatori che, al 1° gennaio dell’anno in cui ha inizio la
stagione sportiva abbiano compiuto il 12° anno di età, ma che nel medesimo periodo, non abbiano compiuto il 13° anno di età. Qualora fosse necessario, possono partecipare all’attività “Under 14” fino ad un numero massimo di 5 calciatori che abbiano compiuto il dodicesimo anno di età nel corso dell’anno in cui ha inizio la stagione sportiva.